PROGETTO
"Rete contro il disagio socio-relazionale e ambientale"

SCUOLA POLO: DIREZIONE DIDATTICA DI CARIGNANO

 

"NON E' IL VIVERE DA TENERSI IN MASSIMO CONTO,

MA IL VIVERE BENE...............

E IL VIVERE BENE E' LO STESSO CHE VIVERE

CON VIRTU' E CON GIUSTIZIA"

PLATONE

 

La rete di scuole "CONTRO IL DISAGIO SOCIO-RELAZIONALE ED AMBIENTALE" intende favorire e sostenere l'integrazione tra i Servizi esistenti, scolastici ed extrascolastici, promuovendo politiche di responsabilità ed impegno da parte di tutte le agenzie presenti sul territorio.

L'ipotesi di lavoro che proponiamo parte dall'analisi dei bisogni espressi dalle istituzioni scolastiche del territorio, per proseguire nella formazione come ricerca-azione e nella proposta d'interventi relativamente alla promozione del benessere e al contrasto del disagio socio-relazionale.

La scuola polo "Direzione Didattica di Carignano" propone le seguenti modalità operative:

INFORMARE IL TERRITORIO CIRCA L'ESISTENZA DI UNA RETE PER LA PREVENZIONE DEL DISAGIO SOCIO-RELAZIONALE

- Documento di presentazione rivolto a enti, istituzioni e associazioni territoriali;

- Creazione di un tavolo interistituzionale

MONITORARE IL TERRITORIO RELATIVAMENTE AI BISOGNI E ALLA PROGETTUALITA' ESISTENTE

- Scheda di rilevazione

 PROPORRE SOLUZIONI PREVENTIVE:

A. Formazione

- Formazione teorica per condividere sensibilità e linguaggio comuni;

- Costituzione gruppi di lavoro per fasce d'età e/o problematiche d'interesse;

- Formazione su percorsi di ricerca-azione per fornire strumenti e metodologie:

  •  studio e progettazione di laboratori a sostegno delle situazioni di disagio
  •  attivazione di laboratori, che utilizzano metodologie quali ascolto attivo, cooperative learning, peer education, tutoraggio, progettazione partecipata
  • supervisione dell'esperto lungo tutto il percorso formativo

B. Azioni d'intervento

Progetti di percorsi educativi basati su:

  •  Decodifica delle necessità
  •  Proposta di obiettivi, target, fasi di lavoro, metodologie e risultati attesi
  •  Coinvolgimento dei docenti per la condivisione del progetto
  •  Pianificazione (ruoli del personale scolastico e non, redazione di eventuali convenzioni, organizzazione delle attività)
  •  Presentazione e promozione della proposta (materiale informativo, sito web della scuola, stampa locale)
  •  Realizzazione del percorso educativo
  •  Valutazione e restituzione

PROPORRE INTERVENTI "AL BISOGNO" - AZIONI PER CONTRASTARE LE EMERGENZE NELLA SCUOLA

  • Coinvolgimento del Consiglio di Classe/Interclasse e delle famiglie
  •  Convocazione del Tavolo interistituzionale
  •  Richiesta di consulenza presso Centri competenti della Provincia e della Regione (Sportello Osservatorio Bullismo, ...)
  • Progettazione di intervento e di azioni di mantenimento

Albo on line

albo on line

 
Go to top